Prevosto

M.R. don Giacomo Beschi

Nato a Bollate il 31 dicembre 1977
Cresciuto nella comunità di Novate Milanese (MI)
Ordinato sacerdote il 7 giugno 2003
Vicario Parrocchiale di San Martino in Malnate (VA) fino al 2011
Vicario Parrocchiale della Comunità Pastorale San Giovanni Paolo II di Pero e Cerchiate (MI) fino al 2017
Vicario Parrocchiale della Comunità Pastorale Santo Crocifisso di Castano Primo e Buscate (MI) fino al 2022
Dal 1 settembre 2022 Prevosto Parroco dell’Unità Pastorale di Lacchiarella e Casirate Olona con Mettone (Santa Maria Assunta in Lacchiarella e Santi Donato e Carpoforo in Casirate Olona di Lacchiarella).

Contatti

  • ufficio: corso Matteotti (a lato della chiesa)
  • abitazione: via Nazario Sauro 4, 20084 Lacchiarella (MI)
  • telefono: 02 9008002
  • cellulare: 347 2592427
  • e-mail: dongiacomo.beschi@alice.it

Il Prevosto è presente in ufficio nei seguenti orari

  Mattina Pomeriggio
Lunedì Dalle 8:30 alle 9:30 Dalle 18:45 alle 19:30
Martedì Dalle 8:30 alle 9:30  
Mercoledì   Dalle 18:45 alle 19:30
Giovedì Dalle 8:30 alle 9:30  
Venerdì Dalle 8:30 alle 9:30 Dalle 18:45 alle 19:30
Sabato Dalle 8:30 alle 9:30  

Il giorno 8 dicembre 2022 si svolge il solenne rito d’ingresso e della presa di possesso canonico con la presenza del Vicario Episcopale.

Araldica Prevosto Lacchiarella

 

Decreto di nomina

Reverendo Sacerdote don Giacomo Beschi.

Il Nostro saluto nella carità del Signore.

Le Parrocchie di S. Maria Assunta in Lacchiarella e Santi Donato e Carpoforo in Casirate Olona di Lacchiarella, del Decanato di Melegnano, che erano state affidate alla responsabilità pastorale del Sacerdote Don Luigi Teodoro Lazzati, si sono rese vacanti in data 2 settembre per trasferimento del medesimo.

La celebrazione del culto divino e un’adeguata cura pastorale esigono per le predette Parrocchie un nuovo Pastore e Noi, desiderando provvedere nel miglior modo possibile, nominiamo Parroco Lei, che Ci risulta idoneo al ministero parrocchiale, a decorrere dal 2 settembre 2022.

Incarichiamo la Nostra Curia Arcivescovile di dare esecuzione a questo Nostro decreto, provvedendo a tutti quegli atti che, secondo la procedura vigente, sono necessari affinché Ella assuma il governo pastorale ed entri in possesso delle predette Parrocchie.

Milano, 2 settembre 2022